prevenire la carie

Prevenire la carie con il comportamento

La carie dentale è una malattia che conduce ad una lenta e progressiva distruzione del dente, e’ la malattia più diffusa al mondo e causa fastidi dolore e notevoli esborsi economici.

La carie è dovuta all’azione di particolari batteri , i quali rimanendo sulla superficie dei denti sono in grado attraverso la produzione di acidi di scalfire e compromettere i durissimi tessuti che costituiscono i denti.

Come arrivano tali batteri nella bocca ?

I batteri responsabili della carie non nascono nella bocca degli esseri umani , ma vengono trasmessi da un’altra persona.

Tale trasmissione è particolarmente efficace se avviene nei primi anni di vita del bambino, vale a dire che i batteri della carie riusciranno più probabilmente a danneggiare i denti quanto più precocemente riusciranno a stabilirsi nella bocca dei nostri bambini.

Come evitare la trasmissione dei batteri ?

I batteri sono trasmessi quindi da altre persone la cui saliva viene inavvertitamente a contatto con quella del bambino.

Spesso sono i genitori o altri adulti parenti i maggiori responsabili ( involontari! ) della trasmissione e i comportamenti più a rischio sono :

  • baci sulla bocca
  • utilizzare le stesse posate
  • pulire il ciuccio nella bocca dell’adulto
  • leccare il gelato del bimbo
  • toccare la bocca del bimbo dopo aver toccato la propria bocca

La trasmissione può avvenire anche tra bambino e bambino e in questo caso gli scambi salivari sono più difficilmente controllabili , specie in contesti come gli asili nido e le scuole dell’infanzia.

Non è detto però che qualsiasi scambio accidentale di saliva provochi la carie dentale ! Il rischio aumenta se :

  • gli adulti soffrono di carie e non osservano una corretta igiene orale
  • gli scambi salivari sono molto frequenti ( ad esempio se si assaggia spesso la pappa con lo stesso cucchiaio del bambino )
  • il bambino ha già molti dentini
  • il bambino non spazzola regolarmente i dentini almeno 2 volte al giorno
  • il bambino frequenta asili o ambienti dove non sono note o non vengono applicati i comportamenti di base per la prevenzione della carie

Qual’è l’ambiente ideale per lo sviluppo dei batteri della carie ?

Anche se i batteri riescono a raggiungere la bocca del bambino non è detto che riescano a sopravvivere. Esistono delle condizioni ambientali orali che riducono la possibilità che i batteri riescano ad attaccare i denti . Queste condizioni sono :

  • il bambino ha una alimentazione sana ed equilibrata , comprendente frutta e verdura di stagione
  • consuma una piccolissima quantità di alimenti contenenti zucchero ( aggiunto in casa o dalle industrie alimentari oppure presente in farmaci, sciroppi e prodotti per rilassare )
  • beve soprattutto acqua naturale nella corretta quantità per garantire l ‘idratazione
  • utilizza regolarmente spazzolino e un dentifricio al fluoro
  • il bambino respira regolarmente dal naso
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *