Sigillature dentali

Le sigillature dentali sono un utile strumento di prevenzione della carie nei bambini. Si eseguono di solito tra i 6 e gli 8 anni quando il bambino è in dentizione mista ( sono presenti contemporaneamente denti permanenti e denti da latte ). Generalmente si sigillano i primi molari permanenti ma talvolta anche i secondi se il bambino è molto cariorecettivo ( tende a sviluppare molte carie ) .

Quando i primi molari erompono presentano sulla superficie masticante dei solchi molto profondi dove possono fermarsi residui di cibi che in breve tempo porteranno i dente a cariarsi. Con la sigillatura tali solchi vengono puliti e poi riempiti con una resina contenente fluoro, in modo tale che il cibo non possa fermarsi e lo smalto del dente venga rinforzato.

E’ un trattamento veloce e non doloroso, estremamente utile e non invasivo . La durata delle sigillature è variabile , ma generalmente è un trattamento che si esegue una volta sola perchè con il tempo il dente si consuma e i solchi diventano meno profondi. Inoltre crescendo il bambino impara a pulire con più attenzione e cura i suoi denti.

Le sigillature servono per prevenire la carie a livello della superficie masticante ma questo non significa che i denti sigillati non possano cariarsi. Se non si esegue una igiene accurata utilizzando oltre allo spazzolino anche il filo interdentale i denti potranno cariarsi anche nello spazio interprossimale , cioè tra dente e dente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *